TOLTA L’ACCISA REGIONALE DAL CARBURANTE MA IN MOLTI DISTRIBUTORI IL PREZZO RIMANE INVARIATO

Nonostante la Regione Marche abbia rimosso l’accisa di 5,58 cent. al litro sui carburanti, impiegata per far fronte ai danni dell’alluvione del 2011, le associazioni dei consumatori denunciano che molti distributori non hanno ancora provveduto a ridurre il prezzo carburante. L’Adiconsum esorta infatti la Regione a denunciare alla Guardia di Finanza i gestori che mantengono invariati i prezzi. L’accisa regionale, introdotta con la tassa sulle disgrazie del decreto Milleproroghe (Governo Berlusconi), è infatti stata eliminata da lunedì 2 aprile e, rileva Coldiretti, è già costata ai marchigiani 80mila euro al giorno, gravando direttamente sulla riduzione dei consumi alimentari. Per il momento, la Faib, federazione dei benzinai, non si è ancora espressa in merito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...