Turista statunitense colpita da meningite a Civitanova

Una turista americana, di circa sessant’anni, in vacanza a Civitanova grazie ad un programma di scambio culturale, è stata ricoverata presso l’ospedale di Torrette a causa di una sospetta meningite.

La donna era in città da una quindici di giorni ed aveva iniziato ad avere febbre alta e vomito.Si era pensato inizialmente che il malessere fosse dovuto ad un virus intestinale, ma con il passare dei giorni la signora non mostrava segni di miglioramento. Giovedì scorso la famiglia civitanovese che la ospitava ha deciso di eseguire degli accertamenti al pronto soccorso. La donna è stata trattenuta per degli accertamenti clinici ed è stata sottoposta ad una terapia antibiotica in attesa che si fosse liberato un letto nel reparto di medicina generale.

Nella mattinata di sabato, sempre su iniziativa della famiglia ospitante, la donna è stata visitata da un medico il quale ha consigliato un esame del liquido cerebro rachidiano dal quale è emersa la meningite.

La meningite è un’infiammazione delle membrane (le meningi) che avvolgono il cervello e il midollo spinale. La malattia è generalmente di origine infettiva e può essere virale, batterica o causata da funghi. La forma virale, detta anche meningite asettica, è quella più comune: di solito non ha conseguenze gravi e si risolve nell’arco di 7-10 giorni. La forma batterica è più rara ma estremamente più seria, e può avere conseguenze fatali.

Al momento le sue condizioni restano critiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...