“Dobbiamo andare e non fermarci finchè non siamo arrivati”

Una giovane ragazza in cerca di se stessa, un atmosfera romantica da sogno, un crescendo di musica e sensazioni visive, il tutto ambientato nella magica cornice di Civitanova, tra scene girate sotto il periodo della grande nevicata, e altre scene girate tra piazza, mercato, porto, città alta  accompagnate dalle parole di Jack Kerouac, prese dal suo piu famoso romanzo “SULLA STRADA”, libro che ha inspirato la beat generation. Il titolo del video è stato preso da un famosissimo dialogo tra i due protagonisti del libro: “Dobbiamo andare e non fermarci finché non siamo arrivati» «Dove andiamo?» «Non lo so, ma dobbiamo andare ».

Il viaggio viene inteso come elemento che rompe la monotonia della vita e che porta l’individuo a confrontarsi con sempre nuove realtà, alla continua ricerca di una nuova forma di esistenza che possa allontanare il pericolo della “noia”. Il viaggio assume la funzione portante di vero e proprio maestro di vita che porta i viaggiatori alla scelta di un’esistenza vagabonda sulle strade , la ricerca dell’ illuminazione, il desiderio di andare…andare…andare oltre…ricercando l’istinto primitivo dell’innocenza e la creatività umana oramai perdute e soffocate nel conformismo dell’uomo “moderno”.


Video interamente girato a Civitanova Marche di Alessandro Moglie con la partecipazioni di: Tania Tirabassi, Federica Alessandri e Tommaso Malaisi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...