Porno affissioni, multe annullate

Era stata Maria Grazia Pierluca, qualche giorno fa, a criticare i camion pubblicitari nei quali erano spuntate foto di avvenenti ragazze che promettava ai passanti spettacoli porno.  La Pierluca, di CittàVerde, criticava questi mega annunci definendoli  “diseducativi, osceni e lesivi della dignità delle donne” e chiedeva di inserire nel regolamento delle pubbliche affissioni un Codice Etico che vietasse queste genere pubblicità. Le affissioni pubbliche del Comune sono in appalto ad una società privata che paga al Comune un compenso e che ne cura tutti gli aspetti pubblicitari.

Dopo una serie di controlli a tappeto, i carabinieri, avevano multato salatamente le ditte pubblicitarie per violazione dell’articolo 23 del Codice della strada il quale sanziona l’apposizione selvaggia dei cartelli pubblicitari, vista la mancanza di regolamento che vietasse tale tipo di affissioni. Multe che però sono state da poco annullate in quanto il Comune non ha prodotto il regolamento municipale sulla pubblicità che era stato richiesto dal Giudice di Pace.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...